in

RAGAZZINA DI 14 ANNI MUORE NEL SUO LETTO IL MOTIVO DELLA SUA MORTE E’ IMPENSABILE!!

La telefonia mobile oggi ha rivoluzionato il mondo. Prima che il cellulare fosse usato per chiamare o inviare messaggi. Ora uno ha tutta la sua vita al telefono.Abbiamo l’agenda, la fotocamera, i promemoria, le notizie. Tutto si muove in questo piccolo artefatto. Non sorprende che il cellulare controlli già le nostre vite, e dimenticarlo un giorno a casa è assolutamente impensabile. Il cellulare è la prima cosa che prendiamo quando ci alziamo e l’ultima cosa che lasciamo quando andiamo a letto. Questa è la storia di una ragazza che viveva proprio così. Aveva sempre con sé il suo telefono cellulare finché non andava a letto la sera e lo lasciava accanto al letto quando si addormentò, finché una notte questa abitudine non ebbe un risultato. Un giorno, quando sua madre, Le Thi Xoans, la chiamò la mattina, nessuno rispose. Nonostante diversi tentativi, non ci fu risposta. Quando la madre aprì la porta della sua camera da letto vide sua figlia morta a letto.LA QUATTORDICENNE MORÌ MENTRE DORMIVA, QUANDO GUARDARONO IL COLPEVOLE ERA NELLO STESSO LETTO. La telefonia mobile oggi ha rivoluzionato il mondo. Prima che il cellulare fosse usato per chiamare o inviare messaggi. Ora uno ha tutta la sua vita al telefono. Abbiamo l’agenda, la fotocamera, i promemoria, le notizie. Tutto si muove in questo piccolo artefatto. Non sorprende che il cellulare controlli già le nostre vite, e dimenticarlo un giorno a casa è assolutamente impensabile. Il cellulare è la prima cosa che prendiamo quando ci alziamo e l’ultima cosa che lasciamo quando andiamo a letto. Questa è la storia di una ragazza che viveva proprio così. Aveva sempre con sé il suo telefono cellulare finché non andava a letto la sera e lo lasciava accanto al letto quando si addormentò, finché una notte questa abitudine non ebbe un risultato. Un giorno, quando sua madre, Le Thi Xoans, la chiamò la mattina, nessuno rispose. Nonostante diversi tentativi, non ci fu risposta. Quando la madre aprì la porta della sua camera da letto vide sua figlia morta a letto. I genitori la portarono immediatamente al pronto soccorso, ma quando arrivarono i dottori non poté che confermare che era troppo tardi, sua figlia era già morta.I genitori erano sconsolati e non riuscivano a capire cosa fosse successo. La scorsa notte la ragazza stava bene. Quando hanno appreso le cause della sua morte, sono rimasti scioccati. L’autopsia ha mostrato che sua figlia era morta per una scossa elettrica, riporta il quotidiano britannico Daily Mail. Ma ancora non capivano niente. Non c’era nulla di strano a casa finché non hanno sollevato la trapunta da Le This.Sotto la trapunta c’era il caricatore del telefono Le This. Nonostante fosse connesso al telefono, non stavo caricando. La parte più vicina al cellulare è stata bruciata. Secondo i genitori, i loro bambini erano soliti caricare i loro telefoni cellulari di notte. La polizia di Hanoi è stata in grado di confermare il ritrovamento di un cavo bruciato nel letto di Le This. Il cavo aveva persino rotto la protezione in gomma e aveva messo del nastro adesivo sul pezzo rotto. Secondo il rapporto della polizia, Le This aveva caricato il telefono con il caricabatterie e si era addormentato. Sfortunatamente, ha subito uno shock così forte che è morto. Il pericolo di caricare un telefono completamente carico con un cavo rotto è enorme. LA QUATTORDICENNE MORÌ MENTRE DORMIVA, QUANDO GUARDARONO IL COLPEVOLE ERA NELLO STESSO LETTO. La telefonia mobile oggi ha rivoluzionato il mondo. Prima che il cellulare fosse usato per chiamare o inviare messaggi. Ora uno ha tutta la sua vita al telefono. Abbiamo l’agenda, la fotocamera, i promemoria, le notizie. Tutto si muove in questo piccolo artefatto. Non sorprende che il cellulare controlli già le nostre vite, e dimenticarlo un giorno a casa è assolutamente impensabile. Il cellulare è la prima cosa che prendiamo quando ci alziamo e l’ultima cosa che lasciamo quando andiamo a letto. Questa è la storia di una ragazza che viveva proprio così. Aveva sempre con sé il suo telefono cellulare finché non andava a letto la sera e lo lasciava accanto al letto quando si addormentò, finché una notte questa abitudine non ebbe un risultato. Un giorno, quando sua madre, Le Thi Xoans, la chiamò la mattina, nessuno rispose. Nonostante diversi tentativi, non ci fu risposta. Quando la madre aprì la porta della sua camera da letto vide sua figlia morta a letto.I genitori la portarono immediatamente al pronto soccorso, ma quando arrivarono i dottori non poté che confermare che era troppo tardi, sua figlia era già morta. I genitori erano sconsolati e non riuscivano a capire cosa fosse successo. La scorsa notte la ragazza stava bene. Quando hanno appreso le cause della sua morte, sono rimasti scioccati. L’autopsia ha mostrato che sua figlia era morta per una scossa elettrica, riporta il quotidiano britannico Daily Mail. Ma ancora non capivano niente. Non c’era nulla di strano a casa finché non hanno sollevato la trapunta da Le This. Sotto la trapunta c’era il caricatore del telefono Le This. Nonostante fosse connesso al telefono, non stavo caricando. La parte più vicina al cellulare è stata bruciata. Secondo i genitori, i loro bambini erano soliti caricare i loro telefoni cellulari di notte.  La polizia di Hanoi è stata in grado di confermare il ritrovamento di un cavo bruciato nel letto di Le This. Il cavo aveva persino rotto la protezione in gomma e aveva messo del nastro adesivo sul pezzo rotto. Secondo il rapporto della polizia, Le This aveva caricato il telefono con il caricabatterie e si era addormentato. Sfortunatamente, ha subito uno shock così forte che è morto. Il pericolo di caricare un telefono completamente carico con un cavo rotto è enorme. È sempre meglio non rischiare. Non dormire con il cellulare a letto e eviterai un destino così tragico. Tirare i fili rotti e acquistare sempre parti originali dello stesso produttore del telefono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le persone che hanno gli occhi più belli del mondo. È difficile staccare gli occhi da loro!

COSA VEDI IN QUESTA FIGURA? E’ CIO’ CHE RIVELA QUELLO CHE SEI!