Varie

8 avvertenze che ti da il tuo corpo prima di un infarto cerebrale

L’infarto cerebrale è un ictus  causato da un processo durante il quale una parte della massa cerebrale muore a causa di un fallimento nell’afflusso di sangue. Poiché uno dei vasi sanguigni è rotto o ostruito da un coagulo, il cervello non riceve il flusso sanguigno di cui ha bisogno e, di conseguenza, le cellule nervose non ricevono abbastanza ossigeno. 

È una malattia che sta aumentando nella popolazione mondiale e il cui aspetto è legato a casi di ipertensione, disturbi lipidici e fumo .

Colpisce quasi uguale a uomini e donne, ma più della metà dei decessi si verifica in quest’ultimo.

Inoltre, dopo i 55 anni di età, il rischio aumenta e raddoppia con ogni decennio vissuto.

La cosa più preoccupante è che, come altre malattie del sistema cardiovascolare, la rilevazione tempestiva è difficile e spesso confusa con problemi più comuni.

Anche se i sintomi tendono a sorgere improvvisamente, in alcuni casi i pazienti percepiscono che qualcosa non sta andando bene prima che accada il peggio.

E, anche se scoprirlo non lo impedisce, aumenta le possibilità di sopravvivere senza subire gravi conseguenze.

Scopri i segnali di pericolo!

1. Alta pressione sanguigna
Riduce la pressione sanguigna
I pazienti con pressione sanguigna alta di solito non avvertono forti sintomi che li avvertono del pericolo in cui si trovano.

Il problema è che progredisce senza controllo e aumenta considerevolmente il rischio di ictus o emorragia cerebrale .

L’ipertensione tende a danneggiare o restringere i vasi sanguigni nel cervello, causandone la rottura o la perdita di sangue.

È importante sottoporsi a regolari controlli medici, soprattutto quando ci sono fattori di rischio significativi.

Leggi anche: come addestrare il cervello a dormire in un minuto

2. Collo rigido
Il collo rigido può essere causato da momenti di stress, postura scorretta o allungamento muscolare.

Tuttavia, non dovrebbe essere esclusa la possibilità che sia dovuta a blocco o sanguinamento in uno dei vasi sanguigni.

Se non riesci a toccarti il ​​petto con il mento e senti che il dolore si estende alla testa, consulta immediatamente il medico.

3. Un forte mal di testa
donna con mal di testa
Il mal di testa è un sintomo comune che può essere manifestata da molteplici cause, spesso senza posa seria.

Tuttavia, quando si verifica in modo grave e senza una causa apparente, è conveniente recarsi in ospedale per sottoporsi a un controllo.

I mal di testa intensi e palpitanti di solito avvertono di un aumento della pressione sanguigna e, nei casi più gravi, della vicinanza di un ictus.

4. Paralisi su un lato del corpo
Conosciuto anche come paralisi ipoglicemica, è un sintomo comune tra coloro che soffriranno di un infarto cerebrale.

Di solito si verifica mentre la persona sta dormendo, anche se in alcuni casi può apparire un po ‘prima di riposare.

Il più delle volte non è facile da diagnosticare, ma in nessuna circostanza dovrebbe essere ignorato.

5. Problemi visivi
Stress visivo o miopia
Una persona che non ha problemi visivi ma che improvvisamente ha una visione offuscata o ridotta dovrebbe consultare il proprio medico.

Sebbene questo sintomo possa essere causato da diversi problemi di salute, non dovrebbe essere escluso che possa essere dovuto ad un ictus.

6. Affaticamento improvviso
Perdere energia all’improvviso deve essere sempre un motivo per attivare segnali di allarme.

L’affaticamento è un sintomo comune di molti gravi problemi di salute , soprattutto quando qualcosa interrompe la corretta ossigenazione del cervello.

Le persone a rischio di soffrire di un infarto cerebrale tendono a dormire più del normale e possono persino essere incoscienti.

7. Difficoltà a camminare e a muovere le braccia

Avere difficoltà nel coordinare i movimenti delle estremità è un sintomo frequente prima di subire un ictus .

Anche se non tutti coloro che soffrono di questa malattia la percepiscono, a volte si manifesta alcuni momenti prima dell’attacco.

Il forte e anormale dolore alla spalla è una ragione più che sufficiente per richiedere assistenza medica.

8. Vertigine, vertigini e confusione generale
È vero che sono sintomi di molti problemi di salute e quasi mai rappresentano qualcosa di serio, ma sono una ragione per la consultazione medica .

Questi dovrebbero essere curati e valutati, specialmente quando la persona ha qualche tipo di problema cardiovascolare che aumenta il rischio.

In conclusione, sebbene non sia facile rilevare un ictus nel tempo, è opportuno conoscere i possibili sintomi che appaiono prima di averlo.

Affrontare questi segni e richiedere assistenza medica immediata è la chiave per evitare conseguenze tragiche.

Related Articles

Back to top button