Rimedi Naturali

Biancheria: Bianco Abbagliante Con Questo Rimedio Casalingo.

Biancheria B : Con il tempo che passa, i nostri capi non conservano la lucentezza di quando li abbiamo acquistati.

Specie i vestiti bianchi tendono ad ingiallirsi.Spesso, nonostante li laviamo in lavatrice, anche alle alte temperature, gli aloni restano e anche il cattivo odore.

Quando la tua biancheria non è brillante, Non è sicuramente bello a vedersi.

In questo articolo vi suggeriamo il sistema efficace di come trattare i tessuti bianchi.Vi consigliamo, inoltre, gli ingredienti ideali che gli restituiranno i colori vivi e la brillantezza di quando erano nuovi.

Ecco qualche suggerimento utile da adottare per per la tua biancheria

Dopo averli lavati, stendeteli nelle prime ore del mattino o la sera. Eviterete che i raggi del sole li facciamo ingiallire. Evitare di candeggiarli spesso. I tessuti s’infeltriscono e il candeggiante all’interno delle fibre può causare allergie alla nostra pelle.

Se i vestiti sono sporchi e ingialliti, prima di lavarli in lavatrice, mettiamoli in una bacinella con un detergente e strofiniamo gli aloni.

Lasciamo i capi in acqua e detersivo per un paio d’ore e poi infiliamolo in lavatrice. Noi vi proponiamo di utilizzare ingredienti naturali come il bicarbonato, il limone e l’aceto.

Hanno un effetto sbiancante e, inoltre, non danneggiano l’ambiente.Come se ciò non bastasse, evitando di acquistare i detersivi, settimanalmente, noterete un risparmio notevole.

Biancheria brillante

Con questo ingrediente potete sbiancare i tessuti eliminando l’ingiallimento dei capi e il cattivo odore. Inoltre le fibre si rinnovano e diventano più soffici. Utilizzate il bicarbonato di sodio in questo modo.Per i lavaggi a mano, versatene 2 cucchiai in una vaschetta d’acqua fredda oppure tiepida.

Mettete i vestiti in ammollo e lasciateli riposare la biancheria tutta la notte

Il giorno dopo, risciacquate con acqua e mettete i vestiti ad asciugare in una zona ombrosa.

Se ci sono macchie resistenti, potete realizzare una miscela, combinando mezzo bicchiere d’acqua con due cucchiai di bicarbonato.

Si formerà una pasta che deve essere applicata direttamente sulla macchia. Lasciate agire per un paio d’ore e risciacquate.

Se intendete lavare i vestiti in lavatrice, mettete il bicarbonato direttamente nella vaschetta del detersivo. Ne basteranno un paio di cucchiai.

I capi saranno bianchi e con un fresco odore di pulito.

Succo di Limone Utilizzando il limone, i vostri vestiti saranno più morbidi e brillanti.

Per il lavaggio a mano, utilizzate delle fette di limone e fatele bollire con dell’acqua. Aggiungetele alla vaschetta con i capi da sbiancare e lasciateli in ammollo un paio di ore. Poi risciacquateli con acqua fredda.

Per il lavaggio in lavatrice, versate del succo di limone, quanto mezzo bicchiere nella vaschetta del detersivo.

Aceto biancoPer utilizzare questo rimedio, preparate un detergente dosando un bicchiere d’acqua e mezzo di aceto bianco. Versatelo in una bottiglia provvista di spray.

Utilizzatelo sopra le macchie e lasciate asciugare.

Lavate poi regolarmente il capo a mano o in lavatrice, con il bicarbonato o il vostro detersivo preferito.

Per il lavaggio in lavatrice, mettetene mezzo bicchiere durante il lavaggio, nella vaschetta del detersivo.

Con questi ingredienti dalle proprietà disinfettanti e sbiancanti, periodicamente, potete pulire anche la lavatrice.

Azionatela facendo un regolare ciclo di lavaggio a vuoto e possibilmente alle alte temperature. Con questa pulizia periodica della lavatrice, i vostri vestiti non puzzeranno e i risultati saranno quelli sperati.

Related Articles

Back to top button