Canfora: per calmare tosse Aiuta la circolazione, e vene varicose

La canfora ha un sapore fresco ma amaro, da applicare con moderazione sulla pelle in quanto potrebbe irritarla. Ha proprietà analgesiche e antinfiammatorie.

Di seguito elencheremo tutte le proprietà della canfora e i suoi benefici per la nostra salute.

Canfora per calmare tosse Aiuta la circolazione: Usare una crema di canfora è un ottimo rimedio per le persone che soffrono di vene varicose.

Ha proprietà carminative: Aiuta a curare l’infiammazione e il gonfiore allo stomaco, evitando fastidio e gas. Ti aiuta ad avere una buona digestione e un ottimo metabolismo.

Aiuta con i problemi respiratori: Calma la tosse, dilata i bronchi e favorisce la respirazione. Un rimedio molto usato sin dai tempi antichi consiste nel collocare una barra di canfora sul petto del malato.

Per applicare questo metodo, procurati una barra di canfora e mettila in un sacchetto , che appenderai al collo. Puoi anche usare del nastro adesivo.

Un altro metodo per calmare la tosse e dilatare i bronchi con la canfora consiste nel fare un bagno di vapore: disponi una barra di canfora in una pentola con acqua bollente, copri la testa con una asciugamano e inala il vapore per qualche minuto.

E’ un efficace antinfiammatorio: Allevia i dolori muscolari e rilassa in condizioni di tensione. E’ un eccellente analgesico, se applicato sulla zona colpita dal dolore aiuta ad alleviarlo.

La canfora è una sostanza cerosa, dal colore tendenzialmente bianco o trasparente ed ha un odore molto forte. E’ possibile acquistarla all’interno delle erboristerie, ed è anche reperibile facilmente online.

E’ inoltre contenuta in tantissimi oli vegetali usati per la cura ed il benessere del corpo, ma possiamo trovarla anche in creme per il corpo e non solo!

Viene estratta principalmente dal legno di due diversi alberi:

A Cinnamomum camphora la Dryobalanops aromatica ma possiamo estrarla anche dal tronco della pianta di alloro, della menta o del rosmarino se pur presente in minori quantità.

La canfora è una sostanza che era già in uso agli inizi del 500 e si è diffusa con il tempo. Inizialmente era utilizzata come spezia per le bevande, poi sono stati scoperti tutti i suoi benefici ed ha avuto maggiore sviluppo come impiego terapeutico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: