Farine: Cosa succede se le escludi dalla tua alimentazione? Ecco cosa fare

Quindi, in questo articolo ti mostreremo 5 dei principali vantaggi che l’interruzione del consumo di farina contribuisce all’organismo, quindi non vorrai più mangiare cibi che contengono farine raffinate.

Cosa devi sapere sul motivo per cui dovresti smettere di mangiare le farine

1. Le voglie scompaiono e il peso si stabilizza.
Questo perché la farina di grano ha una proprietà chiamata gliadina, che produce un segnale al cervello che attiva l’appetito.
D’altra parte, la farina raffinata che contiene di solito il cibo contribuisce ad elevate quantità di zucchero, che aumenta la glicemia favorendo l’appetito.

2.- Il metabolismo accelera.
Un recente studio condotto un esperimento, che è stato assegnato farina raffinata ad un gruppo di persone e completa l’altro farina, quindi, anche se i due gruppi erano in un peso simile è stato trovato che il gruppo che ha consumato La farina raffinata ha avuto un metabolismo più lento e il suo livello glicemico è aumentato.

3.- I disturbi intestinali sono evitati.
Un componente presente nella farina chiamata lecitina provoca infiammazione nell’intestino e colpisce anche le cellule. È importante sapere che la farina raffinata perde fino all’80% di fibre, quindi non contenendo abbastanza di questo componente ci induce a consumare molti carboidrati a rilascio rapido danneggiando lo stomaco.

4.- Il livello di colesterolo è controllato.
Se smetti di mangiare le farine il colesterolo cattivo (LDL) rimarrà a un livello basso mentre il colesterolo buono (HDL) predominerà, ti aiuterà a prevenire disturbi cardiaci e ictus.

5.- Il pH equilibrato.
Il pH normale del corpo umano è 7,4, quindi qualsiasi alterazione che causa il suo cambiamento può essere molto pericolosa. Quello che succede è che consumare farina raffinata o industriale fa sì che il corpo distrugga il calcio nelle ossa per mantenere l’equilibrio.

error: Contenuto protetto da Copyright!