Insetti: Un metodo infallibile per tenerli lontano dalla tua casa

Per eseguire la sua preparazione, hai bisogno di ½ tazza di aceto , ½ tazza di shampoo e ½ tazza di olio commestibile , una volta che hai tutti questi ingredienti, li versi in un contenitore e poi mescoli fino ad ottenere una miscela omogenea.
Alla fine di questa fase, lo metti in un atomizzatore e sarà pronto a spruzzarlo nelle aree che lo richiedono. Questo rimedio può essere utilizzato in qualsiasi area della tua casa, puoi anche spalmare un po ‘sulla tua pelle e sarà un ottimo repellente.

Questi sono altri rimedi casalinghi che puoi usare per spaventare gli insetti

In aggiunta ai trucchi che hai menzionato in precedenza, ci sono un numero infinito di rimedi che vi aiuterà a evitare di essere morsi da roditori e ridurre il rischio di malattie causate da loro.
È possibile effettuare una naturale a base di repellente per l’olio di lavanda e idratante, quindi si aggiunge in un piccolo contenitore e agitare fino a quando gli ingredienti siano ben amalgamati.
Questo rimedio mantiene lontane le zanzare e può anche trattare le punture grazie alle sue eccellenti proprietà antisettiche e antinfiammatorie.
Se si divide un limone in due parti e si mette chiodi di garofano in esse,
è possibile scongiurare qualsiasi insetto, infatti, è possibile lasciare che sulla scrivania e mangiare senza disagio.
L’aroma degli agrumi è sgradevole per le zanzare , quindi rimarranno lontano per molto tempo.
Bollire alcune foglie d’arancio e aggiungerle a un contenitore che non contiene un coperchio
avrà il potere di respingere tutti i tipi di parassiti, perché non possono resistere agli odori acidi.
Questa ricetta è completamente naturale e non ha sostanze che possono
essere dannose per la nostra salute in generale, è anche molto economica e facile da preparare.
Piante come rosmarino, calendula, menta e mentuccia sono eccellenti da tenere in 4
giardino o nelle nostre finestre, in quanto potenti repellenti per insetti.Sono inoltre raccomandati per il trattamento di irritazioni e morsi.
error: Content is protected !!