Notizie

La donna veniva presa in giro per il suo peso – Ma adesso faticano persino a riconoscerla

La donna veniva presa in giro per il suo peso Elizabeth Watkins, una donna di 38 anni, ha lottato molto per poter camminare o stare in piedi quando pesava  più di 150 kg. Si era tagliata fuori dal mondo esterno per evitare gli sguardi e i giudizi della gente.

Ha combattuto con il suo peso sin da bambina, essendo cresciuta in una famiglia mista turca e armena, il che significava che molte tradizioni e celebrazioni erano contrassegnate con il cibo.

Ma un giorno Elizabeth ha capito   che non poteva più  andare avanti così, e  che doveva cambiare le sue abitudini di vita, per dimagrire e condurre così una vita più sana. E c a maggio 2017 ha decido si sottoporsi ad un bypass gastrico.

Dopo l’intervento chirurgico, con grande  determinazione ha condotto un regime alimentare che le concedeva solo  700 calorie al giorno per un anno intero, riducendo drasticamente  il suo peso.

Questo l’ha aiutata a dimagrire circa 6 kg al mese e dopo un anno ha proseguito con  solo 1.200 calorie per perdere il resto del peso.

Nel giro di soli 18 mesi è arrivata a perdere ben 95kg, adesso pesa circa 69kg e indossa la  taglia 40.

Ha anche trovato l’amore della sua vita. La giovane ha lasciato una dichiarazione: “Sono stata “grande” per tutta la mia vita, anche durante la mia infanzia. Molti fattori sono dovuti al consumo di cibo per consolarmi sia in periodi difficili che in occasione di festeggiamenti.

“Inoltre, il cibo era molto importante dal punto di vista culturale. Quando i miei genitori divorziarono, alleviavo la tristezza grazie al cibo.

“Mi nascondevo dagli altri e mi costruivo un mondo sicuro in cui interagivo solo con persone che mi conoscevano. Mi sono astenuta da tutto ciò che mi avrebbe messo in un nuovo ambiente.

“Mentre crescevo, trovavo difficile lavorare, stare in piedi o seduta senza supporti per più di un’ora.

“Mi veniva difficile alzarmi dal letto o scendere dai divani senza uno sforzo da parte mia. Mentre crescevo, rimasi solo nella negazione dicendomi che non volevo fare nulla che mi portasse fuori da casa.

“Non ho mai avuto una relazione significativa. Non avevo abbastanza fiducia in me stessa per trovare qualcuno e credevo che nessuno mi avrebbe trovata attraente.

Dovevo cambiare
“Anche se sono stata fortunata a non sentire commenti negativi da parte della gente, notavo degli sguardi fissi ed è stato terribile quando gli sconosciuti mi guardavano con un aspetto di pietà.”

Ha aggiunto: “Quando ero grassa saltavo la colazione per poi mangiare due panini, un grande sacco di patatine e barretta di cioccolato per pranzo. Nel pomeriggio mangiavo torte e biscotti con una tazza di tè con tre cucchiai di zucchero.

“Poi per cena mangiavo due grandi porzioni di cibo cucinato in casa, piatti pronti o da asporto. Poi finivo con dolci, cioccolatini o gelati.

“Sapevo che non avrei potuto continuare cocsì. Avevo visto un amico che aveva perso peso dopo un bypass gastrico, da lì scattò la scintilla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button