La mamma stanca si addormenta in treno: il bambino si alza e le mette le mani sotto la testa per farle da cuscino

La mamma stanca si addormenta in treno: Un genitore deve sempre dimostrarsi forte e imbattibile davanti ai propri figli, questo è quello che spesso pensato tutti i genitori.  Ma sappiamo  bene che in realtà non è proprio  così Essere genitore è un compito molto arduo che tira fuori anche le nostre debolezze e fragilità anche se cerchiamo ti tenerle nascoste.

E’ GIUSTO MOSTRARSI DEBOLI DAVANTI AI PROPRI FIGLI?

E allora perchè invece di nasconderla come quasi a vergognarsi, non la si dimostra quando si è assaliti dalla  stanchezza, dallo sconforto di un momento duro o dalla frustrazione di una giornata pesante o la tristezza di non riuscire a realizzare determinate cose  ai nostri  figli?

Fanno parte della nostra vita e come condividiamo le cose belle è giusto renderli partecipi anche di cio’ che ci preoccupa del resto i bambini hanno delle grandi capacità e molto spesso: si dimostrano più forti anche di noi adulti.

E’ accaduto in Cina all’interno di un vagone: una mamma, stanca, distrutta dal lavoro si è addormentata durante il viaggio di ritorno verso casa . Ma quello che maggiormente ha stupito e catturato l’attenzione di tutti i presenti  è stata la reazione del bimbo che era insieme alla donna. Il figlioletto, vedendo la sua  mamma dormire, si è alzato dal   posto in cui era seduto, ha raccolto la sua borsa e gli altri bagagli che avevano ed è andato vicino alla sua mamma; le ha messo le sue piccole manine sotto la testa come fossero un cuscino. 

Non si conoscono altri dettagli di questo scatto rubato;  chi fosse la donna, e perché fosse così stanca; ne del come mai quel bimbo abbia reagito con tanta protezione : ma di fronte ad una scena del genere non serve porsi troppe domande. La risposta è il bambino che ha saputo accogliere la stanchezza della madre, prendendosi cura di lei come siamo sicuri lei abbia fatto mille volte con il figlio

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*