Benefici per te

Muscoli: Impara come alleviare gli spasmi muscolari

Impara come alleviare gli spasmi muscolari Gli spasmi muscolari, comunemente noti come crampi, insorgono quando un muscolo (uno qualsiasi del corpo) si contrae producendo un dolore intenso.

Il più comune è che si verificano nei muscoli delle gambe e della schiena.
Il più delle volte i crampi hanno origine a causa di una lesione muscolare. Questi possono apparire da:

Ci sono anche altri tipi di spasmi che si presentano quando un nervo collegato al muscolo diventa irritato. Questo è il caso dell’ernia dei dischi.

Cosa faccio quando ho uno spasmo?
Un crampo o spasmo è riconosciuto dalla sensazione di “nodo” che si verifica nel muscolo interessato accompagnato dal dolore, che può essere molto intenso.

Nella maggior parte dei casi gli spasmi non sono molto gravi, quindi possono essere curati a casa.

In caso di presentazione di un crampo questo è quello che dovresti fare.

È molto importante che, nel momento in cui inizi a sentire lo spasmo, fermi qualsiasi attività che stai facendo.

Sebbene possano verificarsi in un’attività di routine, la prima cosa è affrontarla.
Di solito non durano a lungo, tuttavia possono diventare davvero fastidiosi.
Quando ciò accade, massaggiare la zona interessata dal crampo per aiutare il muscolo a rilassarsi nuovamente ea sua volta aumentare la circolazione.

Come alleviare gli spasmi muscolari

Questo è di fondamentale importanza per gli spasmi che si verificano nella parte posteriore.

Dopo questo i muscoli sono tesi e in alcuni casi è necessario riposare per rilassarsi nuovamente. Cerca di sforzare il muscolo il meno possibile e allungare molto attentamente.

Questa combinazione di calore e freddo è molto efficace negli spasmi muscolari lenitivi. Il calore è usato per rilassare i muscoli, mentre il freddo è usato per lenire il dolore o il gonfiore.

Puoi usare una coperta termica, un cubetto di ghiaccio, un pacchetto di verdure surgelate, direttamente ghiaccio o bottiglie d’acqua con acqua fredda o calda.

Immediatamente dopo uno spasmo inizia a mettere qualcosa di freddo nell’area per circa 30 minuti ogni 3 ore.
Tenere premuto il freddo sul crampo in modo che si fermi e, in caso contrario, applicare calore per 30 minuti.

Related Articles

Back to top button