Tiroidite: Lo iodio un ottimo alimento per guarire la tiroide

Tiroidite: Oltre a fornire oltre la metà della quantità giornaliera raccomandata di iodio, lo yogurt naturale ci aiuta anche a migliorare la funzione intestinale, poiché ripristina la flora batterica

Lo iodio è un minerale essenziale per il corretto funzionamento della tiroide. L’alterazione di questa ghiandola presuppone un impatto negativo sulla salute generale del corpo.

Come curare la tiroide?

Questa volta riveleremo quali cibi sani puoi consumare più spesso per fornire iodio al corpo.

L’importanza dello iodio per la tiroide
La ghiandola tiroidea è responsabile della conservazione dei minerali essenziali per la sintesi degli ormoni tiroidei. Questi hanno la funzione di regolare il metabolismo, la disintossicazione e la crescita.

La carenza di iodio nel corpo di solito porta allo sviluppo di una condizione nota come ipotiroidismo. Questa malattia implica una diminuzione della produzione di ormoni tiroidei.

Questo squilibrio causa gravi conseguenze nel corpo, tra cui l’aumento di peso eccessivo, la stanchezza, le irregolarità nel periodo mestruale. Fortunatamente, alcuni cibi lo contengono in quantità significative e possono impedire che i livelli nel corpo diminuiscano.

Sapevi che la tiroidite si puo’ curare con questo metodo?

Alimenti ricchi di iodio
1. Mirtilli
A causa della sua ricchezza di antiossidanti, i mirtilli sono uno dei frutti più raccomandati per la buona salute del corpo. Si stima che ogni 4 once (113 g) di questo frutto si ottengano fino a 400 / mcg di iodio.

Mangiare regolarmente sostiene la funzione del metabolismo regolando il funzionamento della tiroide e si consiglia di mangiarli allo stato naturale, sia in insalata che in frullati.

2. Yogurt naturale
Lo yogurt naturale o biologico è uno dei probiotici naturali più potenti e salutari che possono essere inclusi nella dieta. Questo alimento contiene poco più della metà dello iodio di cui il corpo ha bisogno quotidianamente , più o meno 90 / mcg per tazza.

Inoltre, le loro colture supportano la funzionalità intestinale ripristinando la flora batterica che previene le malattie virali.

Tuttavia, si consiglia di evitare lo zucchero per addolcirlo.

3. Sale cristallino dell’Himalaya
Molte persone stanno cercando di ridurre al massimo il consumo di sale da tavola convenzionale. Inoltre, stanno cercando di assorbire abbastanza iodio in altri alimenti.

Un’alternativa sana e completa per sostituire questo cibo è il sale cristallino dell’Himalaya; un tipo di sale che fornisce 250 mcg di iodio, cioè più del 150% della quantità giornaliera raccomandata. Naturalmente, come gli altri tipi di sale, è essenziale moderare il consumo per evitare effetti collaterali.

4. Cod
Il merluzzo è uno dei pesci più ricchi di acidi grassi omega 3, vitamina E e minerali come potassio, calcio, magnesio e iodio. Ogni tre once di merluzzo (85 g) fornisce 99 microgrammi di iodio, cioè circa il 66% della quantità giornaliera necessaria per il corpo.

È a basso contenuto di grassi e calorie, ed è anche uno dei migliori integratori per una dieta sana e buona per la tiroide. Combinalo con le verdure e avrai il menu perfetto.

5. Fragole
Queste bacche sono deliziose, versatili e contengono nutrienti essenziali che rafforzano le difese dell’organismo. Anche se sono dolci, sono anche appropriati per migliorare la salute della tiroide a causa della loro significativa assunzione di iodio.

Una tazza di fragole contiene 13 mcg di iodio , più o meno il 10% della dose che ogni persona ha bisogno giornalmente. Combinali con lo yogurt e avrai il mix perfetto.

6. Fagioli
I fagioli, noti anche come fagiolini, sono un tipo di verdura salutare che può essere incorporata in tutti i tipi di diete. Raccomandiamo di non bollirli troppo in modo da non perdere i loro nutrienti.

Il suo consumo regolare dà al corpo piccole quantità di iodio che possono essere utilizzate per stimolare il funzionamento della tiroide. Mezza tazza di questo vegetale fornisce 3 mcg di iodio, il 2% al netto del valore giornaliero raccomandato.

7. Fagioli bianchi
I fagioli in tutte le loro varietà sono una fonte di cibo molto potente che può integrare la dieta. Tuttavia, i bianchi in cima alla lista di quelli buoni per regolare la funzione della tiroide .

Una mezza tazza di questo tipo di fagiolo contiene fino a 32 mcg di iodio e pochissime calorie. Sono anche buoni per la salute dell’apparato digerente grazie al loro incredibile apporto di fibre .

8. Patate
La patata comune è uno degli alimenti più consumati al mondo e anche una delle più grandi fonti di iodio che si possono trovare nel regno vegetale . Una patata, con la buccia e tutto, fornisce circa 60 mcg di iodio quando vengono preparati in forno.

Incorporare questi alimenti nella dieta è uno dei modi più salutari per fornire iodio al corpo, in particolare alla tiroide. Questo minerale non si trova naturalmente nel corpo , quindi è essenziale fornirlo attraverso il cibo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: