Notizie

Una mamma ha dato alla luce una bimba di 6 kg dopo che la sua pancia “era diventata enorme come un pallone da spiaggia”

Una mamma ha dato alla luce una bimba di 6 kg dopo che la sua pancia:  Chrissy Corbitt è madre di tre figli e una moglie che vive a Keystone Heights in Florida; una donna apparentemente comune e acqua e sapone che però è stata protagonista di una gravidanza da record che ha fatto parlare tantissimo di sé.

Una mamma ha dato alla luce una bimba di 6 kg dopo che la sua pancia “era diventata enorme come un pallone da spiaggia”

Le prime tre gravidanze erano andate piuttosto bene e nella norma; ma quello che è accaduto durante la quarta ed ultima gravidanza è stato un evento da record assoluto. Correva l’anno 2017, e Chrissy ancora non riesce a credere a quello che è successo.

Nel 2017 , a pochi giorni della scadenza fissata dal suo ginecologo per la nascita della sua bimba, Chrissy ha visto crescere il pancione fino a diventare enorme; di dimensioni sempre più preoccupanti; ad un certo punto, si sarebbero aspettati che il neonato sarebbe pesato almeno 10 chili! All’inizio dell’ultima gravidanza Chrissy aveva dovuto lottare anche contro il diabete gestazionale.

Larry, il marito, ha cofessato: “Era come se avesse un enorme pallone da spiaggia, e si stava gonfiando sempre di più”

Alla fine, Chrissy ha partorito una settimana prima del previsto con parto cesareo proprio perché il suo pancione sembrava essere diventato troppo voluminoso; dopo il parto; Chrissy ha sentito distintamente tutte le infermiere e gli operatori sanitari applaudire per la nascita della “piccola” Carleigh: la bambina non solo era la neonata più grande che il dottor Eric Edelenbos avesse mai visto nascere, ma aveva anche un peso da record; la quarta figlia di Chrissy e Larry pesava difatti quasi 6 chilogrammi!

Un numero talmente esorbitante ed inaspettato che alla fine la madre e il padre dovettero regalare tutti i vestitini e i pannolini che le avevano precedentemente comprato per acquistarne di nuovi dalla taglia più grande!

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close