Notizie

Allergia: Bambina muore per reazione allergica al dentifricio

Allergia: Nessuno immaginerebbe che un prodotto così comune nella vita di qualsiasi persona possa causare la morte, tanto meno se parliamo di un semplice dentifricio.

Tuttavia, una madre in California ha emesso un avvertimento per tutti i genitori dopo aver perso la sua bambina di 11 anni, a causa dell’ignoranza del suo dentista. Nonostante le sue condizioni, Denise aveva avuto una vita normale come qualsiasi altro bambino fino a quando una tragedia non l’ha colpita nel modo meno previsto.

Bimba muore perchè  allergica al dentifricio

Il dentista di fiducia della famiglia aveva prescritto alla bambina uno speciale dentifricio per rafforzare lo smalto dei suoi denti, senza sapere che il prodotto le avrebbe causato la morte. 

Lo stesso giorno in cui la bambina ha usato il prodotto, è scoppiato il terribile episodio della reazione allergica. “Penso di avere una reazione allergica al dentifricio”, ricorda Monique, la frase che disse sua figlia. In effetti, l’allergia della ragazza era stata scatenata a causa del prodotto per l’igiene personale ” My Paste One” che conteneva Recaldent, un ingrediente derivato dalle proteine ​​del latte.

Quando Monique si avvicinò per aiutare la sua piccola, le sue labbra erano già blu, quindi la prese tra le braccia e la portò a letto, mentre Denise usava il suo inalatore per l’asma.Madre e figlia hanno cercato di  affrontare la situazione fino all’arrivo dei paramedici, che Monique aveva chiamato.

Allergia al dentifricio muore bambina di 11 anni

Per questo motivo, dopo la tragedia, Monique ha deciso di parlare del suo tragico caso e di avvertire tutti i genitori con bambini che soffrono di qualche tipo di allergia.

La ragazza fu aiutata e portata in ospedale dai paramedici, ma purtroppo morì due giorni dopo a causa dell’allergia scatenata dal suo nuovo dentifricio.

Dopo la morte della loro bambina, la famiglia ha deciso di donare tutti gli organi di Denise e  hanno contribuito a salvare la vita di almeno nove persone. Indubbiamente questo è il più grande gesto d’amore che i genitori possono aver tirato fuori  da un  tragedia  simile.

Ma come se ciò non bastasse, la madre continua nella sua lotta per avvertire gli altri del terribile destino che altri bambini potrebbero attraversare per un minimo errore.«Speriamo che condividendo la nostra storia, le famiglie, il personale scolastico e le persone in generale prendano più seriamente questa condizione e che tutti gli elementi siano rivisti per gli ingredienti, anche quelli che possono sembrare irrilevanti. 

Related Articles

Back to top button