Consigli

Bonus casalinghe Inps 2020 e bonus mamma domani da 800 euro: Ecco come averli

Bonus casalinghe Inps 2020: Il bonus casalinghe e il bonus mamma domani da 800 euro sono tra gli ultimi aiuti previsti dal Governo per tutte le donne impegnate nella cura dei figli e della casa e che quindi non hanno l’opportunità di lavorare e percepire un reddito.

Oltre ai sostegni economici, comunque, non mancano nemmeno i corsi di formazione professionale e le opportunità di inserimento nel mondo del lavoro.

È stato chiamato “bonus casalinghe” e si tratta di un fondo del valore di tre milioni di euro l’anno.

È una delle tante misure previste dal decreto Agosto, un credito destinato alla promozione della formazione personale delle donne e in particolare alle casalinghe.

Il bonus casalinghe Inps 2020; comunque ha una potenziale platea di 7 milioni e 400 mila casalinghe attualmente stimate in Italia che non percepiscono alcun reddito in quanto dedite alla cura della casa e della famiglia.

Le beneficiarie – stando alla bozza del decreto di agosto;sono tutte “le donne che svolgono attività prestate nell’ambito domestico, senza vincolo di subordinazione e a titolo gratuito; finalizzate alla cura delle persone e dell’ambiente domestico; iscritte all’Assicurazione obbligatoria”.

In mancanza di un provvedimento attuativo, comunque; non è possibile stabilire se verranno inseriti ulteriori limiti a livello patrimoniale o reddituale.

Per eventuali novità si rimanda al sito ufficiale dell’Inps o al Ministero per la Pari Opportunità; che entro il 31 dicembre 2020 dovrebbe emettere una legge di attuazione della misura contenente tutte le informazioni necessarie. Il bonus mamma domani (il cosiddetto premio alla nascita) è rivolto a tutte le neo mamme che abbiano partorito un bimbo nell’ultimo anno.

L’ammontare del contributo è di 800 euro (per ciascun figlio a carico), che possono essere erogati sia alle donne disoccupate o casalinghe, sia alle lavoratrici in quanto neo mamme nell’ultimo periodo. L’unico requisito per poter richiedere il beneficio è la presentazione di un certificato da richiedere direttamente al proprio medico curante. La domanda si può effettuare a partire dal settimo mese di gestazione.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button