Notizie

Borotalco: Madre di 5 figli consuma 200 gr di polvere per bambini al giorno

Borotalco: Mangia 200 grammi di polvere per bambini ogni giorno senza essere in grado di controllare la tua rara abitudine. Per più di 15 anni Lisa Anderson, 44 anni, ha dovuto combattere con un vizio che le provoca molto imbarazzo ma non ha saputo controllare. Peggio ancora, il suo disturbo ha causato gravi danni al suo budget e alla sua salute.

Questa madre di cinque figli è ossessionata dalla polvere per bambini o dal talco, ma la questione va oltre, poiché Lisa non la usa ma la consuma.

Consuma borotalco per anni e dopo molto tempo scopre una cosa terribile!

Da quando è nato il suo quinto figlio, Anderson ha sentito un forte bisogno di mangiare talco e ha iniziato a consumarlo per soddisfare la sua ansia. In un primo momento credeva che fosse una brama passante derivante dalla gravidanza, ma la questione superava limiti inimmaginabili.

Ho avuto l’improvviso bisogno di mangiarlo e non sono riuscito a combatterlo. L’ho leccato dalla mano e mi è davvero piaciuto. Hai appena raggiunto questo punto. È stato un desiderio che non avrei mai saputo di avere ”, ha spiegato Lisa.

Consumare borotalco un grave disturbo!

Dopo un decennio e mezzo di consumo della polvere, la donna è ora in grado di deglutire una lattina piena da 200 grammi in un solo giorno. Ogni 30 minuti prende la bottiglia e scuote un po ‘di talco sul dorso della mano per leccarlo finalmente.

Afferma di aver speso circa $ 10.500 per la sua dipendenza da questo prodotto per l’igiene personale.

Dal 2004 ha iniziato come “assaggiatore di talco”, ma sostiene di non tollerare nessun prodotto diverso dall’originale, la Johnson’s Baby Powder.

Dopo aver gradito le sue papille gustative, Lisa di solito beve un bicchiere d’acqua mentre la sua bocca si asciuga con la polvere.

L’impulso che Lisa descrive è noto come sindrome della pica, un disturbo alimentare caratterizzato dalla coazione a mangiare cibi non alimentari, come vernice, polvere e sporco.

In linea di principio, Lisa di solito non ha discusso della questione con nessuno, ma 10 anni dopo ha deciso di dire chi è il suo ex partner oggi. Questo dopo averla affrontata per il suo strano hobby di scivolare nei bagni. Dopo quel momento, la sua dipendenza divenne pubblica e solo fino a pochi mesi fa decise di chiedere aiuto e il suo medico di famiglia gli disse che poteva essere la sindrome di pica.

È successo da anni, ora non vedo un punto in cui non fa parte della mia vita. Come qualcuno con una dipendenza, ogni volta che dovevo mangiare sempre di più “, ha detto Lisa. 

Durante questo mese, Lisa Anderson inizierà con un trattamento per porre fine alla sua dipendenza perché il suo medico le ha parlato dei danni che potrebbero essere causati alla sua salute.

La tosse e l’irritazione oculare sono i problemi più evidenti, tuttavia il quadro potrebbe essere complicato dal dolore toracico e persino dall’insufficienza polmonare, nonché da pressione bassa, convulsioni, diarrea e vomito.

uesta polvere per bambini è composta da un minerale argilloso che contiene silicio, magnesio e ossigeno,  che è considerato velenoso se inalato o consumato.

Inoltre, secondo una serie di studi , l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, parte dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS), ha precedentemente stabilito che il talco potrebbe essere cancerogeno per l’uomo.

Related Articles

Back to top button