Notizie

Cane: Un uomo cerca un posto per il suo piccolo cucciolo

Cane: La relazione che di solito si sviluppa tra un essere umano e il suo animale da compagnia può diventare ancora più stretta di quella stabilita tra esseri umani. E di solito dura fino alla partenza di uno dei due.

È principalmente caratterizzato dalla cura, che molti potrebbero pensare provenga solo dall’uomo, ma la realtà è che entrambi si prendono cura l’uno dell’altro ed è un amore che spesso trascende la morte stessa.

Il cane amico dell’uomo

Un amante umano del tuo animale domestico è in grado di fare l’impossibile

Per vederla e renderla felice , ancora di più se sa che i suoi giorni in questo piano di esistenza sono contati«So che morirò» – Cercando disperatamente una famiglia per il loro cane di 4 anni prima di partire

La relazione che di solito si sviluppa tra un essere umano e il suo animale da compagnia può diventare ancora più stretta di quella stabilita tra esseri umani. E di solito dura fino alla partenza di uno dei due.

È principalmente caratterizzato dalla cura, che molti potrebbero pensare provenga solo dall’uomo, ma la realtà è che entrambi si prendono cura l’uno dell’altro ed è un amore che spesso trascende la morte stessa.

Un amante umano del tuo animale domestico è in grado di fare l’impossibile per vederla e renderla felice , ancora di più se sa che i suoi giorni in questo piano di esistenza sono contati.

Un uomo a Città del Messico ha perso ogni aspettativa di vita , dopo anni di lotta contro un cancro aggressivo, sempre con il suo fedele animale domestico al suo fianco. Tutto quello che deve fare è aspettare lentamente la fine dei suoi giorni sulla Terra.

Tuttavia, non teme più la morte. La sua unica preoccupazione è quella di garantire il benessere del suo cagnolino di 4 anni chiamato Galleta , che non vedrà più saltare o mordicchiarsi freneticamente le scarpe. Solo lasciandola responsabile di una buona famiglia adottiva che la ama, può andare in paradiso in pace.

“So che morirò e quando ciò accadrà, cosa accadrà al mio Cookie? Non posso lasciarla sola al mondo “, disse l’uomo convalescente.

Galleta ha 4 anni e cerca una casa piena d’amore come quella che il suo attuale umano gli ha regalato«So che morirò» – Cercando disperatamente una famiglia per il loro cane di 4 anni prima di partire

La relazione che di solito si sviluppa tra un essere umano e il suo animale da compagnia può diventare ancora più stretta di quella stabilita tra esseri umani. E di solito dura fino alla partenza di uno dei due.

È principalmente caratterizzato dalla cura, che molti potrebbero pensare provenga solo dall’uomo, ma la realtà è che entrambi si prendono cura l’uno dell’altro ed è un amore che spesso trascende la morte stessa.

Un amante umano del tuo animale domestico è in grado di fare l’impossibile per vederla e renderla felice , ancora di più se sa che i suoi giorni in questo piano di esistenza sono contati.

Un uomo a Città del Messico ha perso ogni aspettativa di vita , dopo anni di lotta contro un cancro aggressivo, sempre con il suo fedele animale domestico al suo fianco. Tutto quello che deve fare è aspettare lentamente la fine dei suoi giorni sulla Terra.

Tuttavia, non teme più la morte. La sua unica preoccupazione è quella di garantire il benessere del suo cagnolino di 4 anni chiamato Galleta , che non vedrà più saltare o mordicchiarsi freneticamente le scarpe. Solo lasciandola responsabile di una buona famiglia adottiva che la ama, può andare in paradiso in pace.

“So che morirò e quando ciò accadrà, cosa accadrà al mio Cookie? Non posso lasciarla sola al mondo “, disse l’uomo convalescente.

Galleta ha 4 anni e cerca una casa piena d’amore come quella che il suo attuale umano gli ha regalato

La disperazione e il dolore fisico e spirituale vissuti dallo sfortunato essere umano di Galleta lo hanno portato a pubblicare un avviso sui social network.

La sua intenzione è di intervistare coloro che sono interessati all’adozione di Galleta, fino a quando non si assicura di trovare una famiglia adatta che la ami, si prenda cura di lei e la rispetti tanto quanto ha fatto per tutta la vita. Evitando così la sofferenza in eccesso quando non c’è più.

“Mi chiamo Cookie. Il mio proprietario ha un cancro terminale, prima di andarsene vuole trovarmi una famiglia che mi ama tanto quanto lui. Ho 4 anni e sono medio “, ha scritto l’uomo nel suo post.Sebbene Galleta non abbia ancora trovato la sua nuova famiglia , tutto il sostegno che ha ricevuto sui social network suggerisce che gli rimane poco per essere vicino a un altro essere umano prezioso come suo “padre”, che la ama e si prende cura di lei.

Anche se sappiamo che sicuramente continuerà a garantire il suo benessere dall’aldilà , come il suo eterno angelo custode.

Related Articles

Back to top button
Close