Colite: Il gelato che combatte l’infiammazione fino a guarire del tutto

Colite: I problemi gastrointestinali sono frequenti tra la popolazione messicana e così creato un messicano scientifica gelato probiotico che ripristina il microbiota intestinale , che potrebbe migliorare la salute dell’apparato digerente , in particolare nelle persone con colite.

La scoperta è stata fatta da  alcuni scienziati messicani. del Food and Development Research Center (CIAD) , che hanno eseguito test di laboratorio, studi in vitro e sui topi. 

Colite, A cosa serve questo dessert?

Il risultato è stato doppiamente sorprendente poiché non solo riduce il disagio causato dalla colite , ma migliora anche l’assorbimento del calcio .

Gabriela Ramos Clamont Montfort, ricercatrice responsabile di questo lavoro; ha sottolineato che per la creazione del gelato  probiotico chiamato Saludatto; sono state condotte varie strategie per incapsulare i probiotici (batteri sani) per ripristinare l’equilibrio della flora intestinale o microbiota.

L’idea del gelato probiotico risponde alla tendenza degli alimenti funzionali, ovvero quelli che incorporando alcuni elementi aiutano a prevenire le malattie “, ha affermato il ricercatore presso il Coordinamento delle scienze alimentari del CIAD.

Inoltre, il medico afferma che i test di analisi sensoriale; con il gelato al cioccolato con bambini e frutti rossi per gli adulti più anziani; sono stati positivi poiché beneficiano; anche del suo alto contenuto di calcio e antiossidanti .

Gli specialisti in materia di CIAD hanno registrato il marchio e lavorano nella protezione della formula per renderlo successivamente disponibile alla popolazione.

Il ricercatore spera che questo sviluppo sarà un beneficio per la salute di bambini e anziani.

La scienza ogni giorno fa passi da giganti, e si spera che oltre a queste, si trovino altre soluzioni per le tante patologie esistentI. Se aggiungiamo anche quelle che sono causate dagli agenti atmosferici che stanno cambiando; credo che siamo davvero nei guai. Abbiamo bisogno della ricerca per trovare nuove cure alle malattie esistenti e quelle nuove che stanno spuntando fuori.

Se questo articolo è stato di tuo gradimento condividilo insieme ai tuoi amici.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: