Notizie

Coronavirus: le 10 regole scientifiche per proteggersi

Coronavirus: L’Organizzazione mondiale della sanità raccomanda alle persone di prendere queste semplici precauzioni contro il coronavirus per ridurre l’esposizione e la trasmissione.

L’ epidemia di coronavirus Covid-19 è una nuova malattia e gli scienziati stanno ancora valutando come si diffonde da persona a persona, ma virus simili tendono a diffondersi attraverso la tosse e le goccioline di starnuti .

Coronavirus: le 10 regole scientifiche per proteggersi

Quando una persona infetta tossisce o starnutisce, rilasciano goccioline di saliva o muco. Queste goccioline possono cadere sulle persone nelle vicinanze e possono essere direttamente inalate o raccolte sulle mani e trasferite quando qualcuno tocca il viso, causando infezione. Per l’influenza, alcune linee guida ospedaliere definiscono l’esposizione entro sei piedi da una persona infetta che starnutisce o tossisce per 10 minuti o più.

I virus possono anche essere diffusi attraverso goccioline che atterrano su superfici come sedili su autobus o treni o banchi a scuola. Tuttavia, se questa è una via di trasmissione principale dipende dalla durata della sopravvivenza dei virus sulle superfici, che può variare da ore a mesi.

Coronavirus: le 10 regole scientifiche per proteggersi

Esistono prove aneddotiche che il virus può essere diffuso dalle persone prima che manifestino sintomi . Alcune altre malattie come l’influenza possono essere trasmesse da una persona all’altra prima che si manifestino i sintomi, ma la misura in cui ciò sta accadendo con il coronavirus di Wuhan non è ancora ben compresa. Lavarsi le mani : bagnare le mani con acqua corrente pulita e applicare il sapone. Abbassa le mani, comprese le parti posteriori, tra le dita e sotto le unghie e strofina per almeno 20 secondi. Sciacquare. Copri la bocca e il naso con un fazzoletto quando tossisci o starnutisci , quindi getta il fazzoletto nel cestino e lavati le mani.

Se non hai un fazzoletto di carta a portata di mano, tossisci o starnutisci nel gomito anziché nelle mani. Le maschere per il viso offrono una certa protezione in quanto bloccano le goccioline di liquido. Tuttavia, non bloccano le particelle più piccole di aerosol che possono passare attraverso il materiale della maschera.

Le maschere lasciano anche gli occhi esposti e ci sono prove che alcuni virus possono infettare una persona attraverso gli occhi. Cerca assistenza medica precoce se hai la febbre, tosse e difficoltà respiratorie e condividi la storia dei tuoi viaggi con gli operatori sanitari.

Se ci si trova in un’area interessata, evitare di mangiare prodotti animali crudi o poco cotti e prestare attenzione quando si maneggiano carne cruda, latte o organi animali per evitare la contaminazione incrociata con cibi crudi. Se sei tornato da una zona colpita in Cina nelle ultime due settimane, rimani in casa ed evita il contatto con altre persone per 14 giorni . Questo significa non andare al lavoro, a scuola o nelle aree pubbliche

 

Related Articles

Back to top button