Benefici per te

Cos’è la psoriasi: La psoriasi è una malattia cronica della pelle 

La psoriasi è una malattia cronica della pelle che causa comunemente chiazze rosse che causano prurito.

Questi hanno certe scale che variano il loro colore tra i toni bianco e argento a seconda della gravità della condizione.

Cos’è la psoriasi?

Questa condizione autoimmune causa un funzionamento eccessivamente veloce dei globuli bianchi . Ciò fa sì che gli strati della pelle si rigeneri più velocemente rispetto ai normali cicli di rigenerazione cellulare, esponendoti a lesioni che tendono a causare prurito e irritazione.

La buona notizia è che questa malattia è solitamente ereditaria ed è più probabile negli uomini che nelle donne . Pertanto, se non ci sono antecedenti nella tua famiglia, puoi essere calmo poiché le possibilità di affrontarlo sono minime. La psoriasi è di solito causata dall’esaurimento fisico e psicologico che mette a dura prova il corpo e la mente.

Quali sono i tipi di psoriasi?

Esistono diversi tipi di psoriasi. Affinché tu possa avere un trattamento adeguato è importante che tu sappia quale ti sta interessando.

sul piatto 

Questa è la forma più comune di psoriasi che è conosciuta e caratterizzata perché produce un’eccessiva placca sulla pelle. Di solito appare per lo più su ginocchia, gomiti , viso, orecchie e schiena.

Inizia come un’eruzione regolare, ma non va via con le creme da banco. Le loro eruzioni cambiano di colore rossastro, con una texture squamosa e chiazze di pelle con bordi definiti.  a placche provoca molto prurito e in alcuni casi potrebbe sanguinare a causa della secchezza o di eccessivi graffi.

Nel caso in cui dovesse interessare il cuoio capelluto, apparirebbero squame bianche come la forfora.

Nel caso delle unghie, iniziano a scheggiarsi ea volte l’unghia si stacca dalla sua nascita.

Psoriasi guttata

Di solito produce piccole macchie rosse sul busto e sulle estremità , ma non copre una vasta area .

In un caso minore può interessare anche le orecchie, il viso e il cuoio capelluto. È più comune nelle persone di età inferiore ai 30 anni.

Provoca lesioni che non sono così spesse come quelle che si verificano placche.

Le persone che sono portatrici di streptococco o che hanno il potenziale per ereditare la malttia, di solito la sviluppano quando esposte a climi freddi che seccano la pelle .

Psoriasi pustolosa

Questo tipo di psoriasi colpisce principalmente gli adulti ed è caratterizzato da vesciche o pustole bianche di pus non infettivo accompagnate da arrossamento della pelle circostante.

La pelle di solito arrossa prima della formazione di vescicole e viene spesso accompagnata da prurito e dolore nella zona interessata.

Psoriasi eritrodermica

È considerata una delle forme più pericolose di psoriasi perché copre ampie aree della pelle con macchie rossastre.

È più comune nelle persone che soffrono di questa malattia a placche instabile, dove le lesioni durano indefinitamente.

Psoriasi inversa

È comune nelle pieghe come sotto le ascelle, l’inguine e sotto il seno . È particolarmente scomodo perché la sudorazione mantiene la pelle sensibile.

Di solito appare sotto forma di grandi macchie simili alle patch, ma senza scale. È facile notare e copre grandi aree nelle pieghe della pelle.

Psoriasi ungueale

Quando le unghie prurito, si sviluppano una superficie irregolare o sono sradicati, si verifica questo tipo di malattia

I sintomi possono includere irregolarità sulla superficie dell’unghia, schegge o sradicamento dell’unghia.

Psoriasi del cuoio capelluto

Viene spesso confuso con gravi problemi di forfora e viene generalmente sviluppato da persone con altri tipi.

Inizia con squame fini e finisce per formare squame dense e spesseche possono estendersi su tutto il cuoio capelluto e nelle aree vicine come il collo, le orecchie e la fronte.

Artrite psoriasica

Le persone che soffrono di un altro tipo di psoriasi hanno un’età compresa tra i 30 ei 50 anni . Comunemente causa:

  • infiammazione
  • Dolore alle articolazioni e intorno a questi
  • Rigidità o blocco delle articolazioni
  • Affaticamento e movimenti limitati
  • Rossore agli occhi e perdita di rigidità nei tendini

È molto importante che questo tipo di malattia sia diagnosticato e trattato nel tempo in modo che le articolazioni non siano permanentemente danneggiate.

Related Articles

Back to top button