Pizzeria: Dona 60 pizze ai clochard

Il suo generoso gesto è stato apprezzato da tutti, non solo dai senzatetto, e sta facendo il giro del web.

Il titolare di una pizzeria, ha ricevuto una prenotazione per un giropizza di 60 persone, ma nessuno si è presentato alla serata.

Un gesto che vale più di mille parole

Così, dal momento che aveva già farcito le pizze ma non voleva che tutto quel cibo andasse sprecato,

l’uomo ha deciso di donarlo ai clochard Per portarsi avanti con il lavoro, i cuochi avevano già farcito le pizze e attendevano solo l’arrivo dei clienti per infornarle. Purtroppo, nessuno si presenta.

Nonostante i numerosi tentativi del titolare di mettersi in contatto con chi aveva prenotato, non riceve alcuna risposta.

Questa storia è accaduta a Gessate, vicino a Milano, il 14 dicembre scorso. Il titolare di una pizzeria, Alpha Game laser Q-Fun Gessate, aveva riservato il locale a una compagnia di 60 persone che avevano prenotato un giropizza.

L’iniziativa è stata raccontata dal titolare, Roberto Smenghi, in un video su Facebook, in cui ha mostrato il suo locale vuoto

e le pizze in cottura, destinate ad arrivare ai senzatetto che sostano nei dintorni di Piazza del Duomo, a Milano.

Decide di chiamare le associazioni che lavorano sul territorio milanese per assistere i senzatetto e regalare queste pizze a chi le avrebbe sicuramente apprezzate. Così, insieme al suo team, riescono a

mettersi d’accordo con diverse associazioni, in primis la Croce Rossa, e a compiere un bel gesto di carità a favore dei clochard di Milano.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.