Vittorio Feltri al vetriolo su Mina Settembre: “C’è troppo Sud”. Cos’ha risposto Serena Rossi?

Vittorio Feltri al vetriolo su Mina Settembre: “C’è troppo Sud”. Cos’ha risposto Serena Rossi?

3 Febbraio 2021 0 Di Gaetano

Vittorio Feltri al vetriolo su Mina Settembre: “C’è troppo Sud”. Cos’ha risposto Serena Rossi?

Una fiction tutta italiana Mina Settembre, che ha convinto e conquistato il pubblico, sono infatti oltre sei milioni i telespettatori di tutta Italia che ogni domenica sintonizzano il proprio televisore sulla Rai per seguire le vicende di questo personaggio.

Chi è Mina Settembre

Gelsomina Settembre è un’assistente sociale che vive a Napoli, e le sue storie sono liberamente tratte dai romanzi di Maurizio De Giovanni.

Solo nella Campania la serie ha raggiunto picchi del 36% di share; sarà per i casi umani di cui si occupa Mina, sarà per gli interpreti, la protagonista infatti è impersonata dalla bella Serena Rossi, e assieme a lei recitano Giorgio Pasotti e Giuseppe Zeno, per citarne alcuni, fatto sta che le storie raccontate con lo sfondo della bella Napoli piacciono.

Del resto, come aveva dichiarato la Rossi in un’intervista a Il Fatto Quotidiano

Napoli è protagonista assoluta. Se fosse stata ambientata in un’altra città, sarebbe stata tutta un’altra serie. Viene fuori in ogni modo, dai quartieri “difficili” a quelli borghesi. C’è la Napoli sotterranea, il lungomare di Chiaia, la Sanità, ci siamo dentro, sopra e sotto. E poi c’è lo spirito di adattamento dei napoletani, i colori, la musicalità. C’è tutto, o almeno molto, di una città straordinaria

A Feltri non piace il Sud

Ma non tutti la pensano allo stesso modo evidentemente. Poco tempo fa il giornalista Vittorio Feltri ospite a Frontiere fece alcune osservazioni proprio sui palinsesti televisivi dove, secondo lui, ci sarebbe troppo Sud

In televisione si parla troppo spesso di Napoli e, in genere, del Sud Italia. Questo è un dato di fatto, non lo dico soltanto io. Se vediamo anche le nuove proposte televisive, le fiction, i linguaggi utilizzati, ci rendiamo conto che, sempre più spesso, la narrazione è spostata sempre di più verso il Meridione. Non si può dire il contrario. Guardate quante serie televisive sono ambientate a Napoli? Tante altre in Sicilia. Il Nord, invece, è quasi assente

videntemente la vita del meridione ha più da raccontare, caro signor Feltri, che non perde mai occasione di offendere la gente del Sud ritenuta “inferiore“, ricordiamo infatti tra le sue uscite più infelici anche quella su Montalbano, opera del grande scrittore Camilleri

Un terrone che ci ha rotto i co****ni almeno quanto suo fratello Zingaretti, segretario del Partito Democratico

FONTE