Cinema: Ricordi la protagonista di La laguna blu? ecco com’è 39 anni dopo

Cinema: Ti ricordi la protagonista di “The Blue Lagoon”? bellissima, 39 anni dopo
Se sei degli anni ’80, sicuramente ricordi uno dei film romantici preferiti di quel decennio. “The Blue Lagoon” è diventato un’icona che attira anche l’attenzione di chi lo vede oggi.

In esso, il suo protagonista Brooke Shields ci ha sorpreso con la sua bella figura, ma ciò che ci sorprende ancora di più è che quasi 40 anni dopo sembra ancora praticamente la stessa. Vediamo!

Cinema: Ti ricordi la protagonista di “The Blue Lagoon”? ecco com’è 39 anni dopo

Cinema: Shields è stato coinvolto fin dall’infanzia in programmi TV e diversi film, ma uno dei suoi ruoli più memorabili è stato quello di Emmeline Lestrange in “La Laguna Azul”.

Emme era una ragazzina che si era arenata su un’isola deserta con un ragazzo dopo che la nave su cui viaggiavano era naufragata. Insieme crescevano e si innamoravano, formando una famiglia nel loro piccolo paradiso.

Quello che pochi sanno è che Brooke, anche se abbiamo affascinato tutti con la sua grande figura, aveva davvero 15 anni quando interpretava il ruolo.

È passato molto tempo da allora e ora con 53 anni ci rapisce di nuovo con la sua bella figura che ci ha mostrato sui social network. Puoi vederlo qui sotto:

Come possiamo vedere, è ancora perfettamente conservato e ci mostra che l’età non è una scusa per non avere un buon corpo.

Per quanto riguarda la sua vita, ha avuto diversi alti e bassi ma è sempre riuscito a uscire trionfante, e attualmente ha ancora delle apparizioni in TV e in alcuni film, ma soprattutto si dedica alle sue due figlie.

Incredibile come sia rimasta così bella, vero?

La Laguna Blu, conosciuta come la Laguna Blu in America Latina e il lago blu in Spagna, è un film americano uscito nel 1980, girato a Malta e Fiji interpretato da Brooke Shields e Christopher Atkins, prodotto e diretto da Randal Kleiser. La sceneggiatura di Douglas Day Stewart era basata sul romanzo The Blue Lagoon di Henry De Vere Stacpoole. La musica orPacífico Sud, 1889.

Durante l’epoca vittoriana, due cugini bambini fratelli, Emmeline (Elva Josephson), 8 e Richard Lestrange (Glenn Kohan), 10, sono passeggeri di una barca a vela che rende il percorso del Capo di Fornaci con il padre di Richard (William Daniels), dal momento che i genitori di Emmeline hanno terminato il ciclo, e agisce come suo zio-padre. Un incendio ha causato la distruzione della nave, e aiuto cuoco, Paddy (Leo McKern), prende i bambini su una scialuppa di salvataggio con lui,

Dopo giorni senza direzione fissa, arrivano a una lussureggiante isola tropicale. Paddy si assume la responsabilità di prendersi cura dei bambini piccoli, insegnando loro come comportarsi, come ottenere cibo, come costruire una casa, ecc. Ma Paddy scopre che dall’altra parte dell’isola c’è una tribù che compie sacrifici umani. Dice ai bambini di non andare al nord dell’isola, perché c’è un “uomo cattivo”, e che da ora in poi la legge non si avvicinerà a quel posto. Un’altra legge che li impone non è quella di mangiare le bacche rosse (sono velenose), dopo aver sorpreso Emmeline a mangiarne una.

Paddy fine del ciclo una notte di intossicazione. Su richiesta di Emmeline, i due scappano in una scialuppa di salvataggio, cercano un altro posto dove vivere e costruiscono una nuova casa vicino a una spiaggia diversa. 6 anni dopo, gli anni passano, ed entrambi crescono (Christopher Atkins) e (Brooke Shields) e diventano adolescenti forti e belli. Vivono in una capanna costruita e passano le loro giornate a praticare la pesca e il nuoto. I loro corpi crescono e cambiano con la pubertà, e si attraggono fisicamente l’un l’altro, ma non sanno come esprimere il loro desiderio.

Leggi anche:

error: Contenuto protetto da Copyright!