Varie

Cisti ovariche: sintomi, cause e rimedi casalinghi ecco come fare

Le cisti ovariche sono piccole lesioni o borse che compaiono nelle ovaie e come appaiono possono scomparire, senza presentare molti sintomi. Nonostante non generi complicazioni nella maggior parte dei casi, semplici trattamenti medici possono aiutarti a superare questi episodi.

Successivamente parleremo di quali sono le cisti ovariche, le loro variazioni, cause, complicanze, i loro trattamenti sia medici che con rimedi casalinghi.

Cosa sono le cisti ovariche?

Le cisti ovariche sono piccole sacche di liquido che si formano intorno o all’interno dell’ovaio. Di solito è benigno, scompare dopo alcuni mesi, tuttavia la sorveglianza medica è necessaria per possibili evoluzioni.

Le ovaie fanno parte del sistema riproduttivo femminile. Sono responsabili della generazione degli ovuli e degli ormoni. Le cisti di solito si formano durante l’ovulazione. Quasi tutte le donne soffrono di cisti in qualche momento della loro vita.

Le donne hanno due ovaie, ognuna ha le dimensioni e la forma simili a una mandorla. Le cisti di solito non danno fastidio e non sono dannose.

Tuttavia, le cisti ovariche che si rompono possono causare sintomi gravi. È importante che le donne abbiano un controllo medico regolare.

Sintomi di cisti ovariche

Come è stato ben rivisto, le cisti di solito non hanno sintomi evidenti, alcuni solo un leggero disagio, ma questi sono i sintomi che si manifestano:

  • Dolore al bacino: è un dolore sordo e intenso nell’addome inferiore, sul lato in cui si verifica la cisti.
  • gonfiore
  • Sensazione di pienezza o pesantezza nell’addome : se ti senti pieno con poco cibo, può essere un segnale di allarme, questo potrebbe causare una perdita di peso atipica.
  • Pressione: la pressione nell’area pelvica, vicino a dove alloggiano le cisti ovariche
  • Infiammazione : sensazione di infiammazione in tutto il ventre.
  • Affaticamento : a causa di squilibri ormonali è comune presentare affaticamento permanente. Quando ti senti a corto di energia e hai difficoltà a concentrarti, dovresti stare attento e vedere altri sintomi.
  • Problemi di minzione: quando si inizia a urinare più frequentemente del normale, se si può sentire anche bruciore dopo la minzione e il sintomo continua per più di due giorni, indica che il pavimento pelvico è debole o colpito.
  • Sanguinamento anormale: quando le mestruazioni arrivano a volte diverse dal solito, può essere un sintomo di cisti ovariche a causa di disturbi ormonali che scatenano.
  • Dolore quando si fa sesso: se il dolore si verifica frequentemente e influisce sulla vita sessuale e non vi sono tassi di infezione vaginale, potrebbe essere un po ‘più delicato come le cisti ovariche.

Di solito si verificano a seguito del ciclo mestruale. Le più frequenti sono le cisti funzionali.

Esistono diversi tipi di cisti funzionali:

Nelle ovaie crescono strutture simili alle cisti, chiamate follicoli, che sono responsabili del processo ormonale di estrogeni e progesterone e rilasciano anche gli ovuli.

  • Follicolare : si forma quando non c’è ovulazione o quando l’ovulo non parte in tempo fertile. Di solito questi non hanno bisogno di cure.
  • Cisti del corpo luteo : può insorgere dopo il rilascio dell’ovulo e di solito scompare da sola. È da 3 a 4 centimetri. Potrebbe rompersi durante il sesso. Se hai sintomi gravi, potresti avere un intervento chirurgico.

Questi tipi di cisti sono normalmente innocui. Raramente causano dolore e di solito scompaiono da soli dopo alcuni cicli mestruali.

Altre cisti mestruali che appaiono e non sono correlate al ciclo mestruale sono:

  • Teak-luteina : è insolito, insorge nelle donne che consumano medicinali per rimanere incinta.
  • Cisti emorragica : quando c’è sanguinamento nella parete della cisti, può causare dolore pelvico.
  • Dermoide : può manifestarsi nei bambini, contiene capelli, denti o frammenti ossei. È richiesto un intervento laparoscopico.
  • Fibroma ovarico : si manifesta più frequentemente durante la menopausa.
  • Endometrioma : si forma a causa di problemi endometriali, crescono all’esterno dell’utero, parte del tessuto si rompe e aderisce all’ovaio.
  • Cistadenomi : si formano sulla superficie dell’ovaio e possono avere un materiale acquoso o mucoso all’interno.

Tra la varietà di cisti, dermoidi e cistoadenomi possono essere ingranditi.

Ciò che provoca lo spostamento dell’ovaio, causando più dolore nell’ovaio. Si verifica ciò che si chiama torsione ovarica, questo significa che il flusso di sangue all’ovaio può essere ridotto o interrotto.

Related Articles

Back to top button