Cucina: Ricetta Estrogonofe di gamberi con ricotta

Cucina: Molti conosceranno il filetto alla Stroganoff, di orgine russa, un secondo piatto a base di carne cotta con cipolla e champignon e l’aggiunta di panna acida finale a legare il tutto.

La ricetta ha avuto una diffusione molto ampia, è arrivata anche in Brasile dove il filetto è stato sostituito da pollo o gamberi.

Che ne dici di preparare dei  deliziosi gamberetti alla Stroganoff con ricotta?

Visto che a mio marito non piacciono i funghi….ho scelto la ricetta brasiliana, si avvicina tantissimo ai nostri gusti europei, la trovo molto delicata, morbida, la scarpetta è d’obbligo ma mi raccomando non contate le calorie:-)

Questa ricetta è meravigliosa, ottima scelta per te da preparare nel tuo pasto, sono sicuro che tutti i tuoi amici e la tua famiglia approveranno.

Lo farai? Quindi non dimenticare di condividere la tua opinione su come hai ottenuto attraverso i commenti qui sotto.

INGREDIENTI  Gamberetti alla Stroganoff con ricotta

1 kg di gamberetti puliti

1 compressa di brodo di pollo

2 cipolle medie tritate

Coriandolo tritato a 1/2 tazza

5 cucchiai di olio d’oliva dolce

1 bicchiere di crema di formaggio

1 confezione di parmigiano grattugiato

6 cucchiai di polpa di pomodoro

1 tazza di salsa bianca

METODO DI PREPARAZIONE

In una padella grande, scaldare l’olio, sciogliere la pastella di brodo di pollo, rosolare la cipolla, i gamberi aggiungere il coriandolo e mescolare.

Quindi aggiungere la salsa bianca e la cagliata cremosa mescolando bene.

Dopo 1 minuto spegnere e servire con prezzemolo tritato.
La ricetta brasiliana consiglia del riso bianco come accompagnamento, io ho preferito di gran lunga una bella fetta di pane con cui fare scarpetta!

Aggiungere i gamberetti ai quali avrete tolto il carapace, saltarli un paio di minuti, poi aggiungere i pomodori pelati tritati, il dado sbriciolato finemente e la senape.

Cuocere un paio di minuti, aggiungere anche la panna, aggiustare di sale (se necessario, abbiamo già messo un dado) e di pepe.
Dopo 1 minuto spegnere e servire con prezzemolo tritato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: