Dieta militare:Come perdere peso in 3 giorni

La dieta militare, ecco la dieta lampo che arriva dagli Stati Uniti. Perdere peso in pochi giorni senza sforzi.

E’ stata ribattezzata anche in altri modi: dieta dei tre giorni, dieta del gelato, dieta dell’esercito, dieta della marina. I nomi che l’associano all’ambito militare derivano  da una logica di severità del regime alimentare da rispettare,  regime di dieta che va seguito per soli tre giorni.


 Dieta militare cos’è


La dieta militare o dieta di tre giorni dimagrante è pianificata sulla combinazione chimica tra alcuni alimenti che aiuterebbero ad attivare più velocemente il metabolismo favorendo la termogenesi.
Un processo che permette infine bruciare i grassi.


DIETA MILITARE, I DUBBI


Una dieta che desta perplessità in alcuni addetti ai lavori perché la combinazione degli alimenti non è legata a logiche scientifiche o salutiste, a partire dall’inserimento nella dieta degli hot-dog. Inoltre una domanda: ma dopo i tre giorni che regime alimentare va seguito?


Dieta militare, 4,5 chili a settimana


La dieta militare o dieta dei tre giorni promette di far perdere fino a 4,5 chili in una settimana, senza esercizio fisico e senza prescrizione medica. Variabili che, come detto, destano perplessità.

La logica della dieta militare ad ogni modo è di abbassare l’assunzione calorica. Esempio: una donna media consuma circa 1800 calorie al giorno? La dieta dei tre giorni assicura tra 1100 e 1400 calorie. Il risultato: perdita di peso veloce, anche se dovrebbe essere la massa muscolare a calare.


Dieta Militare, molta acqua


La Dieta Militare è una dieta di tre giorni e su tre pasti e prevede l’assunzione di molta acqua.


DIETA MILITARE, ECCO I 3 GIORNI DI DIETA


Giorno 1
Colazione: mezzo pompelmo, 1 fetta di pane tostato, 2 cucchiai di burro d’arachidi, 1 tazza di caffè o tè verde;

Pranzo: 1 scatoletta piccola di tonno al naturale, 1 fetta di pane tostato, 1 tazza di caffè o tè verde;

Cena: 80/90g di carne o pollo, 100g di fagiolini, mezza banana, 1 mela piccola, 2 palline di gelato alla vaniglia.


Giorno 2
Colazione: 1 uovo, 1 fetta di pane tostato, mezza banana;

Pranzo: 1 confezione di fiocchi di latte (170 g), 1 uovo, 5 quadratini di cracker;

Cena: 2 wurstel grandi, 100g di broccoli, 100g di carote, mezza banana, 1 pallina di gelato alla vaniglia.


Giorno 3
Colazione: 5 quadratini di cracker, 30g di cheddar/emmenthal, 1 mela piccola;

Pranzo: 1 uovo, 1 fetta di pane tostato;

Cena: 2 scatolette piccole di tonno al naturale (o 1 una scatoletta grande), mezza banana, due palline di gelato alla vaniglia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: