Ferro: Come aumentare il ferro nel sangue e guarire dall’anemia

Ferro: Oltre a seguire una corretta alimentazione, fare esercizio fisico è essenziale se vogliamo incrementare la produzione dei globuli rossi e ottimizzare la distribuzione di ossigeno verso tutte le parti del corpo.

Sentirsi deboli, molto stanchi o apatici potrebbe essere una conseguenza dell’anemia, ovvero di un basso numero di globuli rossi. La causa più comune di questo disturbo è la carenza di ferro o di altri nutrienti.

È possibile aumentare la quantità di globuli rossi in modo naturale: vi spieghiamo come in questo articolo.

Perché è importante avere il giusto numero di globuli rossi?

Gli eritrociti, globuli rossi o emazie, sono cellule fondamentali del nostro corpo, con l’importante compito di trasportare il sangue carico di ossigeno ai tessuti ed eliminare l’anidride carbonica.

Il caratteristico colore rosso è determinato dalla presenza dell’emoglobina, una proteina ricca di ferro. Con il passare del tempo, i globuli rossi muoiono ed è dunque compito del midollo osseo fabbricarne di nuovi.

Tuttavia, per svolgere questo ruolo, il corpo deve poter disporre degli “ingredienti” necessari. In caso contrario si produce quella condizione che conosciamo come anemia.

L’anemia si manifesta quando vi è una bassa o quasi nulla produzione di globuli rossi oppure quando i globuli rossi contengono scarsa emoglobina. La causa più comune è una dieta a basso apporto di ferro.

Le persone adulte dovrebbero assumere ogni giorno 8 mg di ferro, che diventano 18 mg nel caso di donne con il ciclo. Inoltre, per poter favorire l’assorbimento del ferro, è consigliato il consumo di alimenti ricchi di vitamina C: la dose consigliata è di 90 mg al giorno per gli uomini e di 75 per le donne.

Cambiare le nostre abitudini per avere più globuli rossi

È di grande importanza condurre uno stile di vita sano, mangiare alimenti che contengono ferro e, soprattutto, sottoporsi a controlli periodici.

Alcune buone abitudini che possono aiutare sono:

Includere nella dieta più alimenti ricchi di ferro

In questo modo il corpo avrà la possibilità di ricostruire o sostituire gli eritrociti persi o danneggiati.

Gli alimenti che più forniscono ferro sono:

  • Lenticchie (e legumi in genere)
  • Spinaci e bietole (e verdure a foglia verde)
  • Prugne e uva passa
  • Tuorlo d’uovo
  • Carne rossa