Notizie

Furto di foto: Non lasciate le foto dei vostri figli in rete

Furto di foto: Una guida rapida per proteggere i tuoi figli minori sui social network. In un’era cibernetica, è comune per noi cercare di condividere tutto ciò che facciamo e tutte le esperienze che viviamo.

Ma se sei un padre o una madre, dovresti stare più attento a ciò che condividi nei social network sui tuoi figli, specialmente se sono minorenni.

Furto di foto di minori, perchè non metterle nel web

Nel documentare la nostra vita attraverso foto e video sui social network, esponiamo spesso questo materiale a un’indebita diffusione.

Lo ha affermato Daniel Huerta; vice ispettore della sezione Protezione degli uomini della Central Cybercrime Unit della polizia nazionale, il quale ha affermato che su Internet esiste una quantità eccessiva di contenuti che soddisfa la crescente domanda di persone indigenti.

Per questo motivo, i genitori sono invitati a interrompere la condivisione delle immagini dei propri figli e avvertono anche del pericolo che i minori non rispettino l’età legale stabilita dai social network per il loro uso.

Sappiamo che molte volte le persone ignorano o che è impossibile per tutti rispettare le regole; tuttavia creiamo una piccola guida per coloro che decidono ancora di condividere le immagini dei loro figli.

“Foto di minori fate molta attenzione”.

No, bambini piccoli (sotto i 16 anni).
Evitare a tutti i costi di mostrare l’uniforme scolastica o lo scudo; il nome della squadra di calcio o dell’istituzione in cui vengono svolte attività extracurricolari.
Evita le fotografie che mostrano elementi in grado di identificare la colonia o la casa in cui vivi.

Nessuna fotografia di auto, in particolare targhe e modelli. Preferibilmente non fare pubblicazioni fotografiche in tempo reale, condividere le tue storie poche ore dopo l’evento o il giorno successivo.
Assicurati che le tue pubblicazioni (in particolare le fotografie) non siano in modalità pubblica.

Se hai intenzione di caricare contenuti sui tuoi social network sui tuoi figli minori, cerca le persone che formano i tuoi contatti, la famiglia, gli amici e le persone che incontri di persona.
Evita di caricare fotografie dei tuoi bambini in costume da bagno, nella vasca da bagno o senza vestiti, ecc.
In nessun caso condividi percorsi, ad esempio: scuola a casa, scuola di balletto, formazione scolastica, meno se il bambino viaggia da solo.
La guida non garantisce che con ciò la tua famiglia non sia in pericolo, ma può certamente ridurre il rischio di rapimenti e uso improprio dei file che metti sui social network.
Condividi in modo che più genitori lo scoprano e inizi ad applicare misure di sicurezza.

Related Articles

Back to top button