I gatti: formano legami emotivi con i loro proprietari, secondo uno studio

I gatti : Ogni giorno, nuovi studi scientifici scoprono di più sul comportamento misterioso dei felini. Ad esempio, recentemente, una ricerca condotta dall’Università di Tokyo ha rivelato che i gatti riconoscono i loro nomi . Anche se sembra che questi animali non abbiano attaccamento con i loro proprietari, un gruppo di ricercatori ha concluso che, in realtà, stabiliscono legami simili a quelli che cani e bambini formano con le persone che si prendono cura di loro.

Oggi Genial.guru vuole condividere con te questa ricerca che cerca di confutare il mito secondo cui i gatti non provano affetto per i loro proprietari.

Come è stato condotto lo studio

I gatti formano legami emotivi con i loro proprietari, secondo uno studio

Un gruppo di scienziati dell’Università dell’Oregon ha condotto ricerche per capire meglio come i gatti elaborano le emozioni e se provano davvero affetto per i loro proprietari. Lo studio si basava su esami simili a quelli eseguiti negli anni ’70 che cercavano di valutare il legame tra genitori e figli. In questo caso, invece di analizzare gli umani, hanno usato 108 felini, 70 gattini tra tre e otto mesi e 38 adulti, oltre ai loro proprietari.

La squadra prima ha messo ogni gattino all’interno di una stanza, a lui sconosciuta, insieme al suo proprietario per due minuti. Quindi, l’umano se ne andò per altri due minuti e infine il proprietario entrò di nuovo nella stanza per altri due minuti. Dopo aver condotto un corso di formazione di socializzazione di sei settimane, i ricercatori hanno eseguito gli stessi test sui gatti adulti e poi sugli stessi cuccioli per vedere se c’erano cambiamenti nel comportamento. L’atteggiamento assunto dall’animale quando il suo proprietario è tornato nella stanza è stato analizzato per determinare il tipo di attaccamento che l’animale aveva con il suo padrone.

Stili di attaccamento

I gatti formano legami emotivi con i loro proprietari, secondo uno studio
Secondo la teoria dell’attaccamento, ambienti diversi provocherebbero lo stress di alcuni gatti senza la presenza dei loro umani. Gli scienziati hanno stabilito che i felini potrebbero sviluppare due tipi di attaccamento: sicuri e insicuri.

I gatti formano legami emotivi con i loro proprietari, secondo uno studio
Secondo la ricerca, quei gatti che credono che il loro padrone si prenderanno cura dei loro bisogni si sentono a proprio agio nell’esplorare l’ambiente circostante perché sanno che i loro umani sono vicini. Inoltre, hanno bassi livelli di stress e mantengono un equilibrio tra la loro curiosità sondando lo spazio in cui si trovano e mantenendo un contatto, sia visivo che tattile, con i loro proprietari. Un esempio di gatto sicuro è quello che saluta il suo padrone con carezze e poi continua con quello che stava facendo, per alcuni minuti dopo si avvicinò alla persona emotivamente.

I gatti formano legami emotivi con i loro proprietari, secondo uno studio

Nel frattempo, i gatti con attaccamento insicuro tendono a mostrare ansia o paura nei confronti dei loro proprietari. Alcune delle caratteristiche che hanno questo tipo di felini sono: scuotere la coda, leccarsi le labbra o evitare i proprietari quando entrano nella stanza in cui si trovano. Tuttavia, può anche succedere che l’animale cerchi eccessivamente la vicinanza al suo padrone, ma lo fa in modo disorganizzato. Ad esempio, un gatto insicuro può trascorrere lunghi periodi di tempo seduto tra le gambe del suo caregiver.

I gatti formano legami emotivi con i loro proprietari, secondo uno studio

I risultati
I gatti formano legami emotivi con i loro proprietari, secondo uno studio
I ricercatori hanno scoperto che circa il 65% dei gatti manteneva un forte legame e si sentiva al sicuro con i loro proprietari. D’altra parte, il 35% dei felini era insicuro. Ciò indica che lo stile di attaccamento di questo animale è relativamente stabile ed è presente sia in gioventù che in età adulta.

Gli scienziati hanno anche spiegato che, sebbene l’essere umano cerchi di rafforzare il legame sociale tra l’animale e lui, una volta stabilito uno stile di attaccamento specifico tra i due, rimarrà relativamente stabile nel tempo. Secondo la ricerca, la maggior parte dei gatti vuole che i loro padroni siano una fonte di sicurezza per loro. Ecco perché il team ha invitato i proprietari ad autovalutarsi quando si trovano in una situazione che li provoca stress, perché il loro comportamento può avere un impatto diretto sul gatto.

I gatti formano legami emotivi con i loro proprietari, secondo uno studio
Hai mai avuto un gatto con attaccamento sicuro o insicuro?

Com’era il suo comportamento? Dicci nei commenti se pensi che i gatti considerino davvero i loro proprietari parte della loro famiglia.