La zuppa brucia grassi: perdi fino a cinque chili in una settimana

La zuppa brucia grassi:  Questa potente minestra dimagrante permette di eliminare le tossine del corpo, di combattere la ritenzione idrica e, di conseguenza, di ridurre il grasso e i centimetri di troppo per migliorare la propria figura e la propria salute.

L’idea è quella di assumere questa zuppa per sette giorni consecutivi; trascorsi i 7 giorni, bisogna riprendere un’alimentazione più completa, ma ricca di alimenti sani in modo da mantenere il peso equilibrato.

La zuppa brucia grassi rappresenta un modo molto sano per perdere peso in poco tempo e per disintossicare l’organismo di tutte le sostanze che danneggiano la nostra salute e che influiscono negativamente sul nostro peso.

Bisogna preparare un brodo a base di verdure fresche, da assumere in buone quantità ogni volta che si ha fame. 

Come preparare la minestra brucia grassi?

  • Con tutti gli elementi citati, preparate la quantità di minestra necessaria per un giorno. Dovete tagliare a pezzetti le verdure e, in seguito, metterle in una pentola con acqua. Per calcolare bene la quantità d’acqua, considerate che deve occupare il doppio dello spazio occupato dalle verdure.
  • Mettete il coperchio e fate cuocere a fuoco medio-basso, fino a quando le verdure non saranno ben cotte. Infine, ritirate dal fuoco e assumete la quantità giornaliera desiderata.
  • Se la minestra avanza, potete conservarla in frigo e riscaldarla il giorno seguente. Potete prendere questa minestra fredda o calda, tutte le volte che avete fame.

Ingredienti:

  • 1 melanzana;
  • 1 rapa;
  • 2 peperoni verdi;
  • 2 pomodori tritati;
  • 1 cavolo;
  • 1 carota;
  • 2 tazze di fagiolini tritati;
  • 1 gambo di sedano;
  • 2 mazzetti di erba cipollina;
  • 1 cipolla tritata;
  • 3 spicchi d’aglio, tritati;
  • 3 buste di brodo di pollo (senza grassi)
  • Un mazzetto di prezzemolo tritato;
  • 1 foglia di alloro;
  • Un cucchiaio di olio d’oliva;
  • alloro, pepe e sale q.b

PREPARAZIONE

Soffriggere aglio e cipolla nell’olio d’oliva; affettate gli altri ingredienti e metterli in padella cuocendo per 5 minuti.

Coprire con acqua e aggiungere il brodo di pollo, l’alloro, il sale ed il pepe.

Cuocere sino a quando le verdure non saranno morbide.

Aggiungere il prezzemolo e spegnere il fuoco.

La zuppa può essere mangiata ogni volta che si ha fame.

Questa zuppa oltre ad avere un bassissimo apporto calorico, accelera il metabolismo e brucia le calorie.

LA SETTIMANA DELLA ZUPPA BRUCIA GRASSI

L’idea è prendere questa zuppa per 7 giorni, durante i quali disintossicherete l’organismo e riceverete numerosi benefici.

I primi due giorni dovete assumere solo questa minestra (ogni volta che avete fame) e bere acqua e succhi naturali.

Dal terzo al settimo giorno aggiungerete alla dieta altri alimenti necessari per apportare proteine, idrati di carbonio e grassi sani. 

Tra questi alimenti ricordiamo i cereali, le carni magre, la frutta e verdure diverse da quelle già contenute nella minestra.

Seguite la dieta esattamente come descritto.

Non aggiungere né rimuovere ingredienti.

Fate almeno cinque pasti al giorno e non restate mai più di quattro ore senza mangiare.

LA DIETA DELLA ZUPPA VA FATTA PER 7 GIORNI, NON UN GIORNO IN PIU’ NE’ UNO IN MENO.

POTETE RIPETERLA SOLO DOPO AVER FATTO ALMENO UNA SETTIMANA DI PAUSA, RISCHIATE LA MALNUTRIZIONE!!

GIORNO 1

Oltre alla zuppa, consumate solo frutta (tranne banane e cocco).

Il primo giorno, potete consumare tutta la frutta che desiderate.

Mangiate la zuppa appena cominciate ad avere fame.

Ricordate sempre di fare almeno 5 pasti durante la giornata e non restare mai più di quattro ore a digiuno.

GIORNO 2

Mangiate tutti i tipi di verdure (fresche): zucchine cotte, zucca, melanzane.

Ricordate che fagioli, ceci, piselli e mais non sono verdure.

Il secondo giorno potete mangiare quanta zuppa desiderate; se volete potete mangiare una patata dolce.

Ricordate sempre di fare almeno 5 pasti durante la giornata e non restare mai più di quattro ore a digiuno.

GIORNO 3

Frutta e verdura. 

Mangiate la zuppa e tutta la frutta e verdura che desiderate .

Questo giorno non mangiate patate.

Ricordate sempre di fare almeno 5 pasti durante la giornata e non restare mai più di quattro ore a digiuno.

GIORNO 4

Banane e latte scremato.

Potete mangiare sino ad un massimo di 8 banane, latte scremato e zuppa a volontà.

Le banane ed il latte andranno a sostituire i carboidrati, potassio, proteine e calcio che il corpo ha perso nei primi giorni e ridurranno il desiderio di mangiare dolci.

Ricordate sempre di fare almeno 5 pasti durante la giornata e non restare mai più di quattro ore a digiuno.

GIORNO 5

A base di carne e pomodoro.

Il 5° giorno potete mangiare sino a 400 grammi di carne alla griglia (manzo o pollame), assieme ad un’insalata di pomodori.

Zuppa a volontà.

Bevete molta acqua durante il giorno, per contribuire ad eliminare l’acido urico accumulato nel vostro corpo.

Ricordate sempre di fare almeno 5 pasti durante la giornata e non restare mai più di quattro ore a digiuno.

GIORNO 6

A base di carne e verdure.

Il 6° giorno potete mangiare sino a 400 grammi di carne alla griglia (manzo o pollame), assieme a verdure bollite o saltate in padella con un filo d’olio.

Zuppa a volontà.

Ricordate sempre di fare almeno 5 pasti durante la giornata e non restare mai più di quattro ore a digiuno.

GIORNO 7

Riso, succhi e frutta.

Mangiate riso con verdure a volontà.

Consumate succhi di frutta non zuccherati.

Zuppa a volontà.

Ricordate sempre di fare almeno 5 pasti durante la giornata e non restare mai più di quattro ore a digiuno.

Non si deve mantenere questo piano di alimentazione per più di 7 giorni, poiché la minestra non dispone di tutti i nutrienti essenziali per il nostro organismo.

Note:

  • Più zuppa mangiate e più dimagrite. Questo perché il non ridurre il quantitativo di alimenti ingeriti durante la dieta evita che il metabolismo riduca il suo “lavoro” e lo aiuta a continuare a bruciare i grassi in modo normale.
  • La zuppa va sempre mangiata ogni giorno.
  • Non sostituite gli ingredienti della zuppa con altre verdure: questo tipo di dieta funziona solo con queste verdure.
  • Se lavorate in ufficio potete comodamente portarvi la zuppa al lavoro in un thermos.
  • È consigliabile fare questa dieta per non più di una settimana.
  • Fare questa dieta per un periodo di tempo prolungato porta ad una sottonutrizione, e quindi è nociva.
  • La dieta può far perdere fino a 7-8 kg in una settimana!

“Questo articolo vuole solo fornire un aiuto naturale e non sostituirsi al lavoro degli specialisti.

Consultate sempre il vostro medico.”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: