Paralisi del sonno: Ti è mai successo di svegliarti con la sensazione di essere bloccato?

La paralisi del sonno: è un sintomo di un problema serio? I ricercatori del sonno concludono che, nella maggior parte dei casi, la paralisi del sonno è semplicemente un segno che il tuo corpo non si muove agevolmente attraverso le fasi del sonno.

Raramente è collegata a profondi problemi psichiatrici sottostanti. Nel corso dei secoli, i sintomi sono stati descritti in molti modi e spesso attribuiti a una presenza “malvagia”: demoni notturni invisibili nei tempi antichi, la vecchia strega nel Romeo e Giulietta di Shakespeare e rapitori alieni.

Hai mai sofferto di paralisi del sonno?

Quasi ogni cultura nel corso della storia ha avuto storie di oscure creature malvagie che terrorizzano gli umani indifesi di notte. Le persone hanno a lungo cercato spiegazioni per questa misteriosa e per i sentimenti di terrore associati.

Che cos’è la paralisi del sonno?

La paralisi del sonno è una sensazione di consapevolezza ma incapacità di muoversi. Si verifica quando una persona passa tra le fasi di veglia e sonno. Durante queste transizioni, potresti non essere in grado di muoverti o parlare per alcuni secondi fino a qualche minuto. Alcune persone possono anche avvertire una pressione o un senso di soffocamento. Può accompagnare altri disturbi come la narcolessia. La narcolessia è una forte necessità di dormire causata da un problema con la capacità del cervello di regolare il sonno.

Quando si verifica di solito la paralisi del sonno?

di solito si verifica in una delle due volte. Se si verifica mentre ti stai addormentando, si chiama ipnagogica o predormitale. Se succede mentre ti svegli, si chiama paralisi del sonno ipnopompica o postdormitale.

Cosa succede con la paralisi del sonno ipnagogica?

Mentre ti addormenti, il tuo corpo si rilassa lentamente. Di solito diventi meno consapevole, quindi non noti il cambiamento. Tuttavia, se rimani o ti accorgi mentre ti addormenti, potresti notare che non puoi muoverti o parlare.

Cosa succede con la paralisi del sonno ipnopompica?

Durante il sonno, il corpo alterna il sonno REM (movimento rapido degli occhi) e NREM (movimento non rapido degli occhi). Un ciclo di sonno REM e NREM dura circa 90 minuti.

Il sonno NREM si verifica per primo e richiede fino al 75% del tempo di sonno complessivo. Durante il sonno NREM, il tuo corpo si rilassa e si ripristina. Alla fine di NREM, il tuo sonno passa a REM. I tuoi occhi si muovono rapidamente e si verificano i sogni, ma il resto del tuo corpo rimane molto rilassato. I tuoi muscoli sono “spenti” durante il sonno REM. Se ti accorgi prima che il ciclo REM sia terminato, potresti notare che non puoi muoverti o parlare. 12 Visualizza tutto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: