Salute e benessere

Reni: Sintomi di un rene stanco e malsano

Reni: Sintomi di un rene stanco e malsano Organi essenziali nella nostra vita, i reni possono tuttavia essere la sede di varie malattie. Quest’ultimo può essere responsabile di una condizione irreversibile dei reni.

Sfortunatamente, i sintomi sono difficili da rilevare e molti pazienti vengono curati troppo tardi. Un  terzo  dell’insufficienza renale viene diagnosticato solo nella fase terminale, quando la dialisi diventa un’emergenza. Tuttavia, ci sono alcuni segni che non ingannano.

Reni: Sintomi di un rene stanco e malsano

Molte persone pensano che i  reni  siano posizionati a livello della parte bassa della schiena, poiché è qui che è designato il dolore. Il più delle volte, questo dolore proviene effettivamente dalla colonna vertebrale o dai muscoli para-vertebrali, ma i reni sono in realtà ben al di sopra di esso. Questi organi si trovano nella parte posteriore dell’addome, sotto le costole, su entrambi i lati della colonna vertebrale. Vale a dire che il rene destro che si trova sotto il fegato si trova un po ‘più in basso di quello sinistro che a sua volta si trova sotto la milza.

Le funzioni dei reni

Organi vitali, i reni svolgono 4 funzioni  principali  :

Filtrazione e purificazione

Le tossine sono molecole prodotte dall’organismo che si accumulano nel sangue. Questi ultimi oltre all’eccesso di acqua, vengono trasportati dal  sangue  ai nostri reni, che hanno il ruolo di filtrare questi rifiuti ed eliminare il liquido in eccesso attraverso le urine. Il sangue, quando purificato, lascia quindi il rene a circolare nel corpo.

Regolazione della pressione arteriosa

I reni svolgono un ruolo molto importante nella regolazione della pressione sanguigna. Questi ultimi sono infatti responsabili della produzione di renina e bradichinine, due ormoni che causano vasocostrizione e vasodilatazione. Inoltre, i reni aiutano a regolare la quantità di acqua e sodio nel corpo, che aiuta anche a regolare la pressione sanguigna.

Formazione di globuli rossi

I reni sono usati per secernere un ormone chiamato epoietina. Questo funziona stimolando la produzione di globuli rossi da parte del midollo osseo. Quando c’è una mancanza di Epoetin, noto anche come EPO, ciò può indicare che il paziente potrebbe soffrire di insufficienza renale.

Produzione di vitamina D.

Partecipando alla secrezione di vitamina D nella sua forma attiva, il rene svolge un ruolo essenziale nella mineralizzazione delle ossa e nella regolazione dei livelli di  calcio  nel sangue.

17 segni che potresti avere una malattia ai reni

Al fine di prevenire l’insufficienza renale da rilevare in una fase avanzata della malattia, ci sono alcuni segni e  sintomi  che dovrebbero avvisare:

Minzione frequente, soprattutto di notte

Diminuzione del volume di urina

Dolore durante la minzione

Urina scura, torbida o schiumosa

Sensazione inspiegabile di stanchezza

Una sensazione di debolezza permanente

Alta pressione sanguigna

Improvvisa perdita di appetito e inappetenza

Significativa perdita di peso

Nausea e vomito

Disturbi del sonno

sonnolenza

Pensiero più lento e movimento fisico

Mal di testa frequenti

Grave dolore lancinante al centro, alla parte bassa della schiena o alle costole

Contrazioni muscolari e crampi

Prurito persistente

Questi sintomi possono essere un segno di malattia renale cronica o possono essere il risultato di un’altra condizione di salute. È quindi importante consultare un medico il prima possibile per identificare l’origine della malattia. Se hai una malattia renale cronica, il medico prescriverà trattamenti che ti aiuteranno a controllare i sintomi, limitare la progressione della malattia e ridurre il rischio di complicanze.

Tags

Related Articles

Back to top button
Close